Pubblicato in: Fiutando Libri!

MA…

Un anno importante il 2018 per me. Due nuovi libri per ragazzi 13/17, quell’età per cui mi piace tanto scrivere. E un’età con cui mi piace tanto dialogare, infatti è nato anche un gruppo di lettura 13/17 nella biblioteca del Comune dove vivo, quello dei Lettori Ribelli. Un percorso il mio cominciato tanti anni fa e proseguito con tenacia. Ho lottato per quello che volevo fosse il mio mestiere e per farlo come lo intendo io.

48398436_355093391935935_5933368685153484800_n
Ultimi usciti…

I ragazzi 13/17 non leggono, sembra incredibile voler scrivere per loro.

Ma… esiste un MA grosso, gigantesco. È quella congiunzione avversativa che racchiude in sé le potenzialità inespresse, accantonate, disabilitate. Esiste la fiducia in un futuro prossimo che sta tutta stipata in quel MA.  Le biblioteche scolastiche praticamente non esistono, ma tante insegnanti leggono insieme ai ragazzi; le biblioteche in generale non hanno fondi, ma i gruppi di lettura nascono e vivono nelle storie; le librerie a volte sono costrette a chiudere, ma noi scrittori continuiamo a scrivere pensando come lettore ideale un ragazzo o una ragazza.

IMG_20181214_175609_199.jpg
LEGGERE RIBELLE/ http://www.leggereribelle.com

Sembra l’azione di un manipolo di folli, eppure quella follia è ossigeno. Forse elio, forse un gas inebriante che contagia e  appassiona. Ogni romanzo appartiene a un lettore, eppure la storia può essere sempre la stessa che unisce nella naturale diversità di ognuno. Le buone storie non devono insegnare nulla, eppure nelle storie impariamo a essere liberi e a esercitare la nostra libertà.

I ragazzi e le ragazze che vivono pienamente il loro presente, ma hanno anche un libro  da leggere tra le mani, hanno dei sogni nel cassetto. In quel cassetto sta il futuro, anche quello di noi adulti di oggi.

Solo il vero folle non crederebbe nei ragazzi lettori e nelle ragazze lettrici.

Buon Natale e sereno anno nuovo!

48955969_226539021572775_5543905667842048000_n
Le  mie  prossime letture!
christmas-timetable2
P_20181219_164558_LL_1.jpg
I miei libri…
P_20181219_164641_LL_1.jpg
I miei libri…
P_20181219_164535_vHDR_Auto_1.jpg
I miei libri…
P_20181219_164658_LL_1.jpg
I miei libri…
P_20181219_164723_LL.jpg
I miei libri…
Pubblicato in: Fiutando Libri!, Human English Version!

Fiutando libri!

Ho letto “La casa dei cani fantasma” di Allan Stratton e mi ha conquistata. Una volta iniziato a leggere, non si riesce a smettere. Una storia avvincente, attuale, originale tra i romanzi contemporanei, che mi ricorda i grandi romanzi del passato. Uno di quei libri che resta, non passa. Felice d’incontrare libri così.

I read “The dogs” by allan Stratton and I really loved it! A fascinating, actual and original story among the contemporary novels, which reminds me the great novels of the past. One of those books that remains with and in you and never goes by. I’m happy to find such books. la casa dei

Ho avuto il piacere di ascoltare Allan Stratton in un evento del festival letterario Mare di Libri a Rimini. I had the pleasure to listen to Mr Allan Stratton during an event at the literary exhibition “Mare di libri” in Rimini. WP_20150614_11_41_08_Pro

Uno scrittore onesto con il proprio lavoro e disponibile verso i lettori. A pelle una bella persona che è stato interessante conoscere attraverso un romanzo come “La casa dei cani fantasma”. Un autore onesto c’è nelle sue storie.

A writer honest with his work and friendly with his readers. Instinctively a beautiful person who was nice to meet and to know through a novel like “The dogs”. You can feel and appreciate the honest writer in his stories.